Covid-19 Protocol

 

FIC

RSC Cerea

 

 

 

 

 

PROTOCOLLO DI REGOLAMENTAZIONE DELLE MISURE PER IL CONTRASTO ED IL CONTENIMENTO DELLA DIFFUSIONE DEL COVID-19

GARE CANOTTAGGIO

XXX TROFEO INTERNAZIONALE SILVER E KINDER SKIFF

Torino, 6/7 novembre 2021

PROTOCOLLO IN APPROVAZIONE

PREMESSA 

Il presente Protocollo viene applicato per il XXX Trofeo Internazionale Silver e Kinder Skiff del 6/7 novembre 2021 ed è redatto dalla Reale Società Canottieri Cerea A.S.D., sulla scorta delle linee giuda emanate dalla Federazione Italiana Canottaggio ed ha come obiettivo quello di descrivere le condizioni tecnico organizzative e igieniche che verranno adottate durante lo svolgimento della competizione sopra citata, nel rispetto delle norme di distanziamento sociale, senza alcun assembramento e a porte chiuse, nell’area della Reale Società Canottieri Cerea, sito in Torino, viale Virgilio 61 e nelle zone limitrofe.

Il presente Protocollo, redatto dal Comitato Organizzatore, verrà inviato alla Federazione Nazionale e a tutte le Società partecipanti, unitamente al bando di gara.

Le misure previste dal presente Protocollo dovranno essere adottate per tutto il periodo di durata della manifestazione.

Le misure indicate nel presente Protocollo integrano quanto previsto dai Codici di Gara ai quali si rimanda.

Tutto il personale dell’organizzazione, gli atleti, i tecnici, i dirigenti accompagnatori, i giudici di gara, i cronometristi, il personale volontario ed il personale di soccorso sono tenuti ad uniformarsi con consapevole, costante e collaborativa puntualità alle disposizioni del presente Protocollo.

Le strutture (impianti e/o aree) presso le quali si svolgeranno le competizioni saranno chiuse al pubblico; potranno accedervi unicamente i partecipanti alla manifestazione regolarmente iscritti sul sito www.silverskiff.org e a coloro che sono parte dell’organizzazione, compresi gli espositori di materiale tecnico.

Tutte le aree legate alla manifestazione in oggetto saranno chiuse al pubblico e delimitate da nastro segnalatore. Se l’area non è unica dovranno chiudersi più aree (ad esempio parco imbarcazioni) tutte dotate di cartellonistica del tipo (Area chiusa al Pubblico per svolgimento manifestazione Agonistica).

Il presente Protocollo fa riferimento al quadro normativo vigente e alle limitazioni in esso contenute alla data di emanazione; è previsto l’aggiornamento o la sua cancellazione in relazione ai successivi provvedimenti che verranno adottati.

Il rispetto del Protocollo sarà verificato dal Presidente del COL e da ogni responsabile di Società iscritto alla manifestazione.

Il Presidente di Giuria avrà come riferimento per tutte le tematiche relative alla gestione del rischio di contagio da COVID-19 e per il rispetto del presente protocollo da patre dei partecipanti alla manifestazione il COVID MAMAGER individuato dal Comitato Organizzatore.

Il Presidente di Giuria, in caso di ripetute violazioni da parte di un/una atleta iscritto/a, potrà escluderlo/a dalla competizione.

 

1. COVID MANAGER

Per la manifestazione denominata XXX Trofeo Internazionale Silver e Kinder Skiff del 6/7 novembre 2021, il Comitato Organizzatore della Canottieri Cerea individua la figura del Covid Manager nella persona di Umberto Dentis, direttore del Comitato Organizzatore, il cui compito è quello di coordinare e verificare il rispetto delle disposizioni riportate nel presente protocollo.

Attività e competenze:

– Verifica della predisposizione per misurazione della temperatura; – Verifica del corretto utilizzo dei DPI; – Verifica delle procedure di accesso all’impianto; – Verifica dell’acquisizione delle autocertificazioni del personale dell’impianto e dei partecipanti alla manifestazione; – Verifica della corretta esecuzione delle attività di pulizia e disinfezione; – Verifica del corretto distanziamento nell’area logistica e atleti; – Attuazione delle procedure relative alla gestione dell’atleta sintomatico.

Il Covid Manager si relazionerà al medico presente alla gara nella gestione dei casi sintomatici e per le questioni di carattere strettamente medico legate al Covid-19

Il Covid Manager provvederà ad effettuare degli incontri informativi con tutto il personale autorizzato all’ingresso nelle aree di gara riservate, definendo competenze, ruoli e norme da rispettare. In particolare prima dell’inizio gare verrà effettuato un incontro con il personale addetto al soccorso in acqua per la consegna del materiale di auto protezione e la definizione delle modalità operative da attuare durante il soccorso.

2. INFORMAZIONE AI PARTECIPANTI

Il Comitato Organizzatore, attraverso modalità idonee ed efficaci quali mailing list, pubblicazione su sito, pubblicazione sui social e affissione in più punti dell’impianto sportivo che ospita la gara, informa le Società partecipanti, gli atleti e tutto il personale coinvolto. In particolare le informazioni riguardano:

a) l’obbligo di rimanere al proprio domicilio in presenza di febbre (oltre 37.5°C) o altri sintomi influenzali e di chiamare il proprio medico;

b) il divieto di accesso a chi, negli ultimi 14 giorni, abbia avuto contatti con soggetti risultati positivi al COVID-19;

c) porre particolare attenzione all’igiene delle superfici;

d) l’utilizzo obbligatorio della mascherina all’interno dell’area della manifestazione;

e) evitare contatti stretti quali abbracci o strette di mano;

f) modalità di accesso all’area manifestazione, suddivisione aree e percorsi (allegare planimetria).

Le seguenti regole si applicano sull’intera area della manifestazione e sono valide dall’arrivo sul campo di gara fino all’ultima partenza anche al di fuori degli orari ufficiali di allenamento.

2.a Spazi

  • Aree riservate ai partecipanti accreditati (parco imbarcazioni, parcheggi carrelli e pulmini area tende e gazebo società)
  • Intero campo di regatta
  • aree accrediti
  • pontili di imbarco e di sbarco

 

3. MISURE GENERALI

La struttura sportiva (impianti e aree) che ospita le gare sarà chiusi al pubblico. L’accesso all’area della manifestazione è consentito ai soli tesserati alla FIC, o ad altra federazione di canottaggio straniera, partecipanti alla manifestazione e regolarmente iscritti sul sito www.silverskiff.org e a coloro che sono parte dell’organizzazione, compresi gli espositori di materiale tecnico. Tutti coloro che non saranno nella lista redatta dal Comitato Organizzatore al termine delle iscrizioni non potranno accedere al campo di regata. All’atto dell’iscrizione sarà possibile iscrivere, oltre agli atleti una parte di accompagnatori che, sempre tesserati FIC o ad altra federazione di canottaggio straniera, non potranno essere in più di uno ogni 5 partecipanti per ciascuna società iscritta e non potranno essere più di 5 complessivamente.

Non è consentito l’uso degli spogliatoi e delle docce presso l’impianto sportivo. In questo caso le Società iscritte alla manifestazione in oggetto dovranno attrezzarsi, ad esempio con gazebo.

In caso che le condizioni atmosferiche non consentano di cambiarsi nei gazebo può essere autorizzato l’utilizzo dello spogliatoio specificando con apposita cartellonistica all’ingresso:

  • numero massimo di persone che possono stazionare contemporaneamente;
  • indicatori delle postazioni utilizzabili;
  • divieto di lasciare borse ed indumenti all’interno.

Il COL effettuerà una sanificazione due volte al giorno degli spogliatoi eventualmente utilizzati.

Saranno disponibili servizi igienici, nelle diverse aree, periodicamente disinfettati durante la giornata.

Tutti i partecipanti dovranno essere dotati di mascherina da utilizzare obbligatoriamente all’interno dell’area della manifestazione.

L’area ospitante la manifestazione è strutturata nei seguenti spazi che dovranno essere rispettati: – Area logistica – Area gara – Accredito – Pontili di imbarco e sbarco – Area premiazioni.

Le diverse aree saranno sorvegliate da personale individuato dal Comitato Organizzatore dotate di pettorina/maglia identificativa.

4. ISCRIZIONI

In fase di iscrizione la Società partecipante: – dichiara, come da allegato:

  • che i soggetti iscritti non sono risultati positivi al COVID-19, o lo sono stati e ne sono guariti e non presentano sintomi, acquisendo le relative autodichiarazioni allegate al presente protocollo segnalando ogni eventuale successiva variazione intervenuta prima della partenza. Le autodichiarazioni saranno conservate a cura della società almeno per i successivi 15 giorni dalla chiusura della manifestazione
  • Con quali e quanti mezzi (automezzi e carrelli) parteciperanno alla gara
  • Con quante tende (gazebo) ha al seguito.
  • numero accompagnatori (tesserati alla rispettiva federazione di appartenenza) per i quali dovrà aver fatto compilare il modulo di autocertificazione previsto.
  • Luogo di pernottamento

 

E’ responsabilità della Società, prima della partenza dalla propria sede sociale e la mattina di ogni giorno di gara, procedere alla verifica della temperatura corporea di atleti e accompagnatori o acquisizione di dichiarazione che la misura è stata fatta a domicilio. Alle persone con una temperatura superiore a 37,5°C non sarà consentito partire per il campo gara.

5. MODALITÀ DI INGRESSO ALL’IMPIANTO SPORTIVO

L’ingresso all’impianto è consentito ai soli tecnici, atleti e accompagnatori (tesserati FIC o altra Federazione di Canottaggio straniera), iscritti alla manifestazione e accreditati sul sito www.silverskiff.org e a coloro che sono parte dell’organizzazione, compresi gli espositori di materiale tecnico.

L’ingresso avverrà tramite documento di identità o passaporto e attestazione di iscrizione con lettura di QR Code che verrà decodificato o direttamente da un dispositivo smartphone o stampato in modalità badge e appeso al collo del partecipante.

Per i soggetti dell’organizzazione volontari, cronometristi ecc. non tesserati FIC dovrà essere fornito un badge identificativo.

Per gli atleti e gli accompagnatori stranieri gli organizzatori procederanno al controllo secondo le prescrizioni dell’ordinanza Min Salute del 7.10.2020 e relativi allegati e successive modifiche.

La misura della temperatura corporea sarà effettuata dai dirigenti accompagnatori per tutti i componenti di ciascuna società e i loro accompagnatori all’inizio della giornata di gare, la relativa dichiarazione sarà consegnata al Covid Manager.

Gli incaricati del Comitato organizzatore provvederanno alla misura della temperatura al personale dell’organizzazione all’inizio di ogni giornata, la relativa dichiarazione sarà consegnata al Covid Manager.

Ciascun partecipante alla manifestazione sarà autorizzato ad entrare presso il campo di regata solo se sarà nell’elenco degli iscritti o degli accompagnatori della manifestazione, esibirà regolare autocertificazione e se la rilevazione della propria temperatura eseguita dal COL all’ingresso sarà inferiore ai 37,5°C. A ciascun partecipante autorizzato all’ingresso della manifestazione sarà fornito un bracciale identificativo monouso che attesta la verifica al punto triage.

Il controllo avverrà per ogni giorno della manifestazione, a partire da venerdì 6.10.2020

Le persone con una temperatura superiore a 37,5°C dovranno essere immediatamente segnalate al COVID manager che, in accordo con il personale medico presente, deciderà le azioni da intraprendere. In questo caso non sarà naturalmente consentito l’accesso alle aree delimitate.

 

6. AREA LOGISTICA

Per l’area logistica sono previste le seguenti misure:

  • Il Comitato organizzatore predispone le aree per i parcheggi dei carrelli e per il gazebo portato dalla società (in prossimità del carrello) distanti tra loro almeno due metri;
  • gli atleti devono rimanere vicini al proprio gazebo/pulmino per cambiarsi, utilizzare la mascherina, mantenere la distanza interpersonale di 1 m;
  • divieto accesso per soggetti diversi da atleti e accompagnatori all’area logistica;
  • servizi igienici a disposizione degli atleti nell’area logistica in ragione di 1 ogni 100 partecipanti;

Le attività di pulizia e disinfezione saranno documentate in apposito registro delle pulizie.

 

7. GESTIONE GARA

Accredito

  • Accredito avverrà in area aperta, con indicazione del numero massimo dei presenti, con indicazione numero massimo presenti, con distanziamento minimo di 1 m. e con obbligo utilizzo mascherina.
  • I numeri di gara saranno consegnati dentro un sacchetto chiuso (le operazioni di insacchettamento dovranno avvenire con guanti e mascherina previa igienizzazione dei numeri).
  • Gli ordini di partenza e le classifiche di arrivo saranno disponibili solo in via telematica sul sito della manifestazione; non saranno distribuite fotocopie o stampe.

Gli avvisi verranno inviati alla mailing list dei partecipanti o tramite sms ad ogni singolo partecipante che in sede di iscrizione avrà sottoscritto l’apposito modulo autorizzativo.

Riunione dei rappresentati di società: non è prevista

AREA PESO (solo Atleti)

a) Il personale addetto al peso sarà separato dalle bilance per la pesata e dovrà indossare i dispositivi di sicurezza (mascherina e guanti monouso)

b) Per il peso è consentito l’ingresso all’area ad un solo atleta alla volta.

c) L’area d’attesa avrà indicazione con apposita cartellonistica verticale o sul pavimento per garantire il distanziamento;

d) Tutte le attrezzature e macchine utilizzate per la pesatura verranno pulite e disinfettate all’inizio di ogni turno.

e) La bilancia deve essere coperta con un telo sanitario assorbente monouso, sostituito dopo ogni singola pesata.

f) Tutte le zone di appoggio/presa e ancoraggio (es. maniglie di aggancio), devono essere disinfettate dal personale preposto al peso dopo ogni utilizzo.

PONTILI

1. Il numero di persone presente sui pontili in qualsiasi momento sarà limitato al fine di garantire il rispetto delle norme di distanziamento.

2. I componenti addetti al controllo gestiranno il rispetto di questa regola.

3. La protezione (mascherina che copre naso e bocca) può essere tolta solo quando l’imbarcazione si allontana dal pontile.

  • Distanziamento in attesa uscita / imbarco.
  • Utilizzo mascherina fino all’imbarco.
  • Pontili di imbarco diversi da pontili di sbarco, che saranno sorvegliati da volontari dell’organizzazione
  • Obbligo di indossare le calzature fino all’imbarco. Le calzature dovranno essere tenute all’interno del natante anche durante lo svolgimento delle gare.
  • In caso di utilizzo di materiale (remi, contacolpi ecc) da più persone necessaria disinfezione con dispositivi adeguati a carico dell’atleta utilizzatore.

Postazioni partenza e arrivo

  • I giudici devono indossare la mascherina ed effettuare il controllo delle imbarcazioni e del materiale senza contatto fisico o in alternativa usando guanti o gel igienizzante prima e dopo il controllo.
  • I cronometristi devono utilizzare la mascherina, igienizzarsi le mani e pulire a inizio e fine utilizzo le superfici touch.

I mezzi nautici di supporto dovranno essere sanificati dopo ogni utilizzo in particolare le parti che vengono a contatto con le mani quali volante, serbatoi, corrimano ecc.

Stesso comportamento per radio trasmittenti e megafoni in caso di passaggio per cambio turno.

A bordo potrà salire solo personale accreditato e se più di uno dovrà essere mantenuta la distanza di 1 m altrimenti con uso di mascherina

8. PREMIAZIONI

le premiazioni, laddove previste, avverrranno in un’area delimitata nella quale entreranno solo gli atleti premiati e al massimo un accompagnatore dotato di mascherina. – Vanno rispettate le distanze interpersonali di 1 metro. – Le premiazioni avverranno al termine delle regate solo per le categorie assolute del Kinder e del SilverSkiff e classifica assoluta Mater, secondo un orario che verrà comunicato a tutti i partecipanti: saranno suddivise per ciascuna categoria e saranno eseguite senza contatto; l’atleta premiato prenderà direttamente la medaglia dal vassoio che gli verrà passato da un’inserviente dotato di mascherina per portarla al collo. – Vietate strette di mano e abbracci.

Foto potranno essere effettuate da soggetti autorizzati ed accreditati nel rispetto delle norme di distanziamento.

Gli atleti fotografati dovranno fare attenzione a non abbracciarsi o avere atteggiamenti non rispettosi del distanziamento e dell’altrui incolumità.

 

9. SOCCORSO IN ACQUA

Come da Codice di gara il soccorso deve essere garantito nel rispetto delle normative nazionale e regionali vigenti.

10. PULIZIA E SANIFICAZIONE 

La pulizia e la sanificazione dei locali sono le azioni fondamentali che, insieme al distanziamento interpersonale, possono evitare la diffusione del virus.

Il Comitato Organizzatore assicura la pulizia, la disinfezione e la sanificazione periodica di tutti i locali e delle aree interessate dalla manifestazione sportiva.

Con riferimento alla PULIZIA, con utilizzo di detergenti con funzione disinfettante provvisti di autorizzazione/registrazione rilasciata dal Ministero della Salute, si dispone quanto segue.

a) Attrezzature sportive il materiale nautico deve essere disinfettato prima della partenza dalla sede della Società partecipante. In caso di condivisione di materiale durante la gara occorre provvedere alla disinfezione, a cura della Società partecipante.

b) Locali comuni, porte, servizi igienici, Il Comitato Organizzatore dedicherà particolare attenzione alla pulizia dei locali comuni (servizi igienici, postazioni arrivo se al chiuso, ecc.) e delle installazioni (porte, mancorrenti, finestre, maniglie, panche, appendini, rubinetti, lavandini, wc, sedie) dove maggiore è la frequenza ovvero la possibilità di contatto. Tutti i frequentatori saranno sensibilizzati sull’importanza di attenersi alle norme di comportamento igienico-sanitario per concorrere a mantenere la massima pulizia e salubrità di tali ambienti.

Qualora un caso conclamato di COVID19 abbia soggiornato nei locali dell’impianto sportivo l’Associazione procederà alle operazioni di sanificazione con il supporto di azienda specializzata nel rispetto di quanto previsto dalla circolare del Ministero della Salute n. 5443 del 27 febbraio 2020, espressamente richiamata nel Protocollo condiviso del 14 marzo 2020

 

11. DISPOSITIVI DI PROTEZIONE INDIVIDUALE

a) Attrezzature sportive il materiale nautico deve essere disinfettato prima della partenza dalla sede della Società partecipante. In caso di condivisione di materiale durante la gara occorre provvedere alla disinfezione, a cura della Società partecipante.

b) Locali comuni, porte, servizi igienici, Il Comitato Organizzatore dedicherà particolare attenzione alla pulizia dei locali comuni (servizi igienici, postazioni arrivo se al chiuso, ecc.) e delle installazioni (porte, mancorrenti, finestre, maniglie, panche, appendini, rubinetti, lavandini, wc, sedie) dove maggiore è la frequenza ovvero la possibilità di contatto. Tutti i frequentatori saranno sensibilizzati sull’importanza di attenersi alle norme di comportamento igienico-sanitario per concorrere a mantenere la massima pulizia e salubrità di tali ambienti.

Qualora un caso conclamato di COVID19 abbia soggiornato nei locali dell’impianto sportivo l’Associazione procederà alle operazioni di sanificazione con il supporto di azienda specializzata nel rispetto di quanto previsto dalla circolare del Ministero della Salute n. 5443 del 27 febbraio 2020, espressamente richiamata nel Protocollo condiviso del 14 marzo 2020

 

12. GESTIONE SOGGETTI SINTOMATICI DURANTE LA GARA

Il COVID MANAGER si occuperà di individuare nella struttura un luogo dedicato all’isolamento di coloro che dovessero presentare sintomi riconducibili al CODIV-19 durante lo svolgimento della manifestazione e mettere in atto tutte le procedure per garantire un rapido intervento sanitario.

Indicazioni operative per la gestione di soggetti che presentino sintomi nel corso della loro presenza presso l’impianto sportivo.

a) Il soggetto che accusi febbre dovrà subito evitare contatti ravvicinati con altri e segnalare la situazione. Questi lo accompagna al locale infermeria e lo dota di mascherina.

b) Se i sintomi lo consentono il soggetto viene invitato a portarsi presso il proprio domicilio e contattare il medico curante.

c) Se i sintomi non consentono l’allontanamento in autonomia sarà contattato NUMERO UNICO EMERGENZA 112.

A valle dell’allontanamento del soggetto, in caso di riscontro di positività al CODIV-19 si procederà alla chiusura dell’impianto per procedere con la sanificazione prima della riapertura.

Allegato 1 – Protocollo Covid SilverSkiff 2021